"Convenzioni. Affari generali. 2"

TESTO DELL'INVENTARIO

Sono presenti i seguenti sottofascicoli:

1. "Corrispondenza e proposte per la convenzione"
Corrispondenza e promemoria di Gian Luigi Dones e Guido Faustinelli con l'Egeli (soprattutto Leopoldo Pazzagli) e gli altri istituti bancari coinvolti: Istituto di Credito fondiario delle Venezie (direttore generale Bonaventura Deganello), Istituto italiano di credito fondiario (direttore generale Alfredo Domine), Istituto San Paolo di Torino (direttore generale Alfredo Longo), Istituto di Credito fondiario della Regione tridentina, Monte dei paschi di Siena (provveditore Piero Valiani), Credito fondiario della Cassa di risparmio di Bologna e Germano Violi (Federazione fascista delle Casse di risparmio) relativa alla preparazione e alla firma della convenzione per la gestione dei beni ebraici affidati in amministrazione all'Egeli secondo la normativa del 1944 e dei beni nemici.
In particolare promemoria s. d. e s. f. relativo alla possibile assunzione da parte del Credito fondiario della sequestratela delle aziende Società anonima Minerali e metali e Fabbrica derivati del piombo.

2. "Spese Gestione beni ebraici. Costo del servizio. Richieste di acconti"
Corrispondenza, promemoria e prospetti delle spese di gestione per il personale e dei rimborsi relativi.

3. "Revisione tariffe. Beni nemici"
Corrispondenza tra l'Egeli e gli istituti di credito coinvolti per la revisione dei compensi della gestione beni nemici.

4. "Gratifiche al personale della S. C. [Sezione di Credito agrario] e al personale delle Filiali. Compensi a terzi"
Gratifiche e compensi per il personale negli anni 1944-1948.

data
1944 - 1949
numero storico
Ex 46 + ex 36, 21127 F.
pratiche correlate