Fototeca

La sezione fotografica dell'Archivio, della quale si è decisa nel 2008 la gestione interna, comprende circa 280.000 fotografie databili tra la metà dell'Ottocento e gli anni Duemila. Oltre all'attività di riordino e catalogazione, abbiamo intrapreso negli ultimi anni l'attività di valorizzazione, svolta considerando la fotografia sia un veicolo di conoscenza sia un veicolo di comunicazione.
Comprende principalmente i lasciti di ciascun patrimonio archivistico conservato dall'Archivio storico. Negli corso degli anni si è arricchita da preziose donazioni, anche in copia digitale, di privati che hanno condiviso con le proprie memorie.
Include quindi svariati soggetti e temi raffigurati dalle fotografie: le architetture del patrimonio immobiliare di cui è possibile coglierne l'evoluzione sia stilistica di ciascun istituto bancario sia dell'ambiente lavorativo in Italia e all'estero; eventi istituzionali; le persone - vertici e dipendenti - ritratte in pose ufficiali o colte durante lo svolgimento dell'attività lavorativa, dopolavoristica, o in privato; attività pubblicitaria ed editoriale; opere d'arte; promozione di grandi opere pubbliche per lo sviluppo economico e sociale del territorio; testimonianze di calamità naturali; attività delle imprese, di varie dimensioni, che hanno avuto rapporti con le banche.
Tra gli autori, alcuni assai famosi altri conosciuti più a livello locale, spiccano Giulio Rossi, Alessandro Duroni, Pompeo Pozzi, Sebah & Joaillier, Attilio Badodi, O. E, Orlay de Karwa, Emilio Sommariva, Luigi Stucchi, Achille Ferrario, Luca Comerio, Bruno Stefani, Vincenzo Aragozzini, Fototecnica Crimella, Publifoto, Farabola, Giovanna Borgese Stajano, Franco Pinna e Gabriele Basilico.

percorsi fotografici

$gerarchia_id_completo