Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

Il 12 febbraio 1822 vengono costituite la Cassa di Risparmio di Padova e la Cassa di Risparmio di Rovigo, che si fonderanno l'8 novembre 1928. Si tratta delle prime Casse istituite sul territorio italiano nate su impulso governativo austriaco e inizialmente sorgevano unite al locale Monte di Pietà, con l'obiettivo di incentivare la pratica del risparmio come previdenza, presso categorie sociali che fino allora ne erano state escluse.
Il patrimonio documentario della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo - pari a oltre 260 metri lineari, per un periodo cronologico che si sviluppa dal 1822 al 1991 - riflette e documenta le molteplici funzioni assunte, incrementate e dismesse nel tempo dall'Istituto.
L'archivio è stato trasferito all'Archivio di Stato di Padova che ne garantisce e cura la conservazione e la pubblica fruizione presso la sua sede di via Colli, 24.
I verbali del Consiglio di Amministrazione sono consultabili online per il periodo dal 1847 al 1944 attraverso il sito web dell'Archivio storico del Gruppo Intesa Sanpaolo.